® NOBERASCO S.p.A. | P.iva 01270390097 | N. iscrizione REA Savona 53659 | Cap. sociale 600.000 i.v.
SELEZIONI DI FRUTTA IDEE REGALO INIZIATIVE DOVE SIAMO
BENESSERE LIFESTYLE FITNESS RICETTE WIKIFRUTTI
CUPUACU
TAG:
CUPUACU

Il Cupuaçu è il nome comune del Theobroma grandiflorum, pianta appartenente alla stessa famiglia del cacao (Theobroma cacao L.). Diffusa in tutto il bacino dell'Amazzonia è coltivata nelle giungle della Colombia, del Perù e del nord del Brasile. Come la pianta del cacao il cupuaçu raggiungere mediamente una altezza di 5 15 metri, arrivando a sfiorare in alcuni esemplari anche i 20 metri.
Caratterizzato da una corteccia marrone, ha foglie allungate di colore che vira, in base al periodo, dal verde tenero e rosato al verde più intenso, momento in cui la pianta inizia a fruttificare.
I frutti sono grandi, lunghi, marroni e ricoperti di una leggera lanugine (pruina), e hanno un peso che può variare da uno a due chilogrammi.
Il frutto di cupuaçu ha una polpa bianca, dall'intenso profumo che ricorda il dolce dell'ananas e l'aroma deciso di cioccolato. Il gusto invece è un misto tra pera e banana.
 
 

Il Theobroma è un genere di piante classificato tradizionalmente fra le Sterculiaceae, che comprende diverse specie, alcune delle quali sono commestibili.
Fra queste la più nota a livello mondiale è il cacao (Theobroma cacao), ma nelle zone di origine sono ugualmente diffuse il cupuaçu (Theobroma grandiflorum) e il mocambo (Theobroma bicolor).

Valori nutrizionali per 100g di prodotto disidratato:
 
Principali nutrienti Unità Valore per 100g Rda
(valore giornaliero raccomandato)
Energia
kJ
205
kcal
49
Grassi
g
1
di cui acidi grassi saturi
g
0,4
di cui acidi grassi monoinsaturi
g
0,2
Carboidrati
g
10,4
Fibre
g
3,1
Proteine
g
1,2
Vit. C
mg
24,5
Vitamina B6
mg
0,06
Potassio
mg
331
Calcio
mg
13
Fosforo
mg
21
Ferro
mg
0,5

 
Di recente il cupuaçu è stato inserito nell'elenco dei superfrutti grazie alla presenza di sostanze fitochimiche, come tannini e flavonoidi. È ampiamente utilizzato per la preparazione di integratori alimentari e bevande.
Impiegato anche in cosmetica nella composizione di lozioni per il corpo altamente idratanti, shampoo e creme.

Fonte alimentare primaria per le popolazioni indigene, ma anche per molti animali della foresta pluviale, il cupuaçu mescolato all'acai è considerato un eccezionale rinvigorente.
Il suo consumo stimola il sistema immunitario aumentando la resistenza e l'energia fisica. Migliora anche il sistema cardiovascolare, grazie alla qualità degli acidi grassi presenti utili a preservare le pareti delle arterie dai danni causati dalle malattie cardiache.

Il nome Theobroma significa bevanda degli Dei. Questo termine deriva dall'uso sacro di questa pianta in alcune civiltà che popolarono la regione del continente americano comprendente Messico, Guatemala, El Salvador e Belize, la parte occidentale dell'Honduras, Nicaragua e Costa Rica.

Il cupuaçu ha un valore di mercato piuttosto elevato. La polpa viene utilizzata in diversi settori, dal cosmetico all'alimentare per la produzione di succhi, gelati, yogurt e altri prodotti freschi. Inoltre, la stretta relazione con il Theobroma cacao ha spinto di recente alcuni ricercatori a sperimentare la lavorazione dei semi del Theobroma grandiflorum per la produzione di prodotti alimentari simili al cioccolato.

I semi sono utilizzati dalle tribù Tikuna, gruppo etnico della Colombia, del Perù e del Brasile, per la cura dei dolori addominali e aiutare le donne che devono affrontare parti difficili.




Trovi CUPUACU in: