® NOBERASCO S.p.A. | P.iva 01270390097 | N. iscrizione REA Savona 53659 | Cap. sociale 600.000 i.v.
SELEZIONI DI FRUTTA IDEE REGALO INIZIATIVE DOVE SIAMO
BENESSERE LIFESTYLE FITNESS RICETTE WIKIFRUTTI
NOCE DEL BRASILE
TAG:
NOCE DEL BRASILE

La noce del Brasile è il frutto dell’albero Bertholletia Excelsa, appartenente alla famiglia delle Letichidacee e diffuso principalmente nell'Amazzonia meridionale, tra Perù, Bolivia e Brasile.
È un albero molto imponente, raggiunge infatti altezze superiori ai 50 m e diametri del fusto di circa 2 m.
Le foglie sono caduche, grandi, oblunghe, di consistenza simile al cuoio, lunghe dai 20 ai 40 cm e larghe dai 10 ai 15 cm; le foglie vecchie diventano rosse in prossimità della caduta.
I fiori sono piccoli, con un diametro di 2 cm in fioritura, sono di colore bianco e si possono trovare solitari o riuniti in pannocchie. La fioritura avviene a settembre, alla fine della stagione delle piogge, e si protrae fino a febbraio.
Dopo la fioritura sono necessari 15 mesi per lo sviluppo del frutto.
Il frutto è composto da una capsula legnosa tondeggiante, avente un diametro di 10-15 cm ed un peso di più di 2 kg.
 
Dotato di una piccola apertura, il frutto del Bertholletia Excelsa contiene da 15 a 24 noci triangolari, lunghe 4-6 cm, disposte a spicchi, che raggiungono la maturazione tra dicembre e marzo, periodo in cui si concentra la maggior parte delle precipitazioni.
 
  

La noce del Brasile produce forse l'unica specie presente sul mercato mondiale di frutta secca ottenuta esclusivamente da aree naturali, senza coltivazione.
I tentativi fatti per portare dallo stato naturale a quello coltivato la varietà Noce del Brasile non stanno ottenendo molti risultati: sono state sperimentate delle piantagioni nelle zone di origine, ricorrendo all’innesto per riuscire anticipare la produzione, che avviene normalmente intorno al 10-12° anno, raggiungendo produzioni elevate soltanto al 30° anno.
Mediante questa tecnica l’entrata in produzione avviene anticipatamente, intorno al sesto anno, ma raggiunge tuttavia una produzione scarsa, che si aggira intorno a qualche decina di kg per pianta mentre un albero sviluppatosi spontaneamente, a pieno regime, raggiunge produzioni che vanno dai 200 ai 400 kg di noci.

Valori nutrizionali per 100g di prodotto disidratato:
 
Principali nutrienti Unità Valore per 100g Rda
(valore giornaliero raccomandato)
Energia
kJ
2746
kcal
656
Grassi
g
66,43
di cui acidi grassi saturi
g
15,14
Carboidrati
g
12,27
di cui zuccheri
g
2,33
Fibre
g
7,5
Proteine
g
14,32
Potassio
mg
659

 
La noce del Brasile, vera e propria riserva energetica cui attingere nei momenti di stanchezza, contiene una buona quantità di vitamina E, di acidi grassi polinsaturi e di proteine.

La vitamina E aiuta il nostro organismo a mantenere sane e protette le membrane cellulari e a proteggerle dai danni da radicali liberi; gli acidi grassi polinsaturi collaborano a mantenere bassi i livelli di colesterolo e le proteine ad alto valore biologico contenute in questo frutto aiutano ad accrescere e mantenere la massa muscolare. 

Grazie alle sue proprietà benefiche, in particolare al contenuto di antiossidanti, la noce del Brasile è anche detta Il frutto della giovinezza.

L’olio ricavato da questo frutto contribuisce alla salute e alla bellezza dei capelli, usato dall’industria cosmetica nella realizzazione di shampoo e balsami, risulta essere un ottimo trattamento anche per il trattamento del corpo.

Impollinazione
Gli alberi di noce del Brasile possono essere impollinati solo dalle femmine di Euglosse, api dal colore metallico, poiché solo questo tipo di insetto possiede la forza sufficiente per penetrare lo stame dei loro robusti fiori. Queste api sono responsabili dell’impollinazione della maggior parte delle specie di orchidea. Per questo motivo, in Perù è illegale tagliare gli alberi di Noce amazzonica, poiché porterebbe all’estinzione non solo della specie arborea ma anche delle api speciali e di conseguenza delle orchidee.

Utilizzi particolari del guscio
La medicina popolare brasiliana utilizza la scorza del guscio in infusione con il tè per curare dolori di stomaco.




Trovi NOCE DEL BRASILE in:
 
SCOPRI
FRUTTA MIX CON NOCI BRASILE