® NOBERASCO S.p.A. | P.iva 01270390097 | N. iscrizione REA Savona 53659 | Cap. sociale 600.000 i.v.
SELEZIONI DI FRUTTA IDEE REGALO INIZIATIVE DOVE SIAMO
BENESSERE LIFESTYLE FITNESS RICETTE WIKIFRUTTI
Scopri con noi tutti
i segreti della frutta
in cucina.
Iscriviti alla newsletter per
rimanere sempre aggiornato!
Home | Magazine | Ricette | Angelica goji e uvetta
Nome:Fernanda Pappagallo
Blog: unsoffiodipolveredicannella.wordpress.com

Sono una mamma con tante passioni: la cucina, l'archeologia, la lettura, i viaggi e la tecnologia. Fin da piccola, tenere tra le mani una formina per ritagliare i biscotti o aiutare nonna a preparare le polpette di pane, mi ha resa più felice che ricevere una nuova bellissima bambola. Il mio blog è un viaggio tra i profumi e i sapori, in giro per il mondo, è il mio angolo di dolcezza, è la raccolta delle ricette che più amo e che spero presto di preparare in un piccolo locale tutto mio.

Le mie ricette
 
Angelica goji e uvetta
Ingredienti

Per la pasta brioche
Lievitino
  • 135 gr farina di forza (per me W330 o manitoba)
  • 13 gr lievito di birra
  • 75 gr acqua
Impasto
  • 400 gr farina di forza (per me W330 o manitoba)
  • 75 gr zucchero
  • 120 gr latte tiepido
  • 3 tuorli d'uovo
  • 1 cucchiaino di sale
  • 120 gr burro
  • 75 gr uvetta Noberasco
  • 25gr di bacche di Goji Noberasco
  • 50 gr burro fuso
Per la glassa velante
  • 4 cucchiai di zucchero a velo
  • 1 chiara d'uovo
Per la glassa coprente
  • 150 gr zucchero a velo
  • 1 chiara d'uovo


Difficoltà: Media
Preparazione: 4h per impasto + 20 minuti per la cottura
Dose: 8 persone
  Preparazione

Preparo questa squisita ricetta seguendo le indicazioni trovate su Pane e roba dolce realizzato dalle gemelle Margherita e Valeria Simili, universalmente note come le Sorelle Simili.
 
Come prima cosa prepara il lievitino amalgamando tutti gli ingredienti e lasciando lievitare per 30 minuti.
Per l'impasto. In una ciotola metti la farina a fontana, aggiungi al centro il latte tiepido, i tuorli, lo zucchero e il sale e amalgama con un poco di farina. Unisci il burro ammorbidito e finisci l'impasto battendo fino a quando si staccherà dalle pareti della ciotola.
Rovescia sul tavolo, unisci il lievitino e batti finché i due impasti saranno bene amalgamati.
Rimetti nella ciotola unta e lascia lievitare un'ora. In questo tempo l'impasto dovrà raddoppiare.
Rovescia sul tavolo infarinato e stendi formando un rettangolo di 2-3 mm di spessore, senza lavorarlo.
Spennella abbondantemente con il burro fuso, cospargi di bacche di goji e uva sultanina (precedentemente ammollata e asciugata).
Arrotolare il lato più lungo. Taglia questo rotolo a metà per il lungo con un coltello affilato e sottile, infarinandolo ogni tanto. Separa delicatamente i due pezzi, girali tenendo il lato tagliato verso di te e forma una treccia, facendo in modo che la parte tagliata rimanga il più possibile all'esterno.
Appoggia su una teglia da forno e chiudi a ciambella.
Pennella con burro fuso e lascia nuovamente lievitare 30-40 minuti coperta a campana.
Porta il forno a 200° e lascia cuocere per 20/25 minuti.
Nel frattempo diluire i 4 cucchiai di zucchero a velo con la chiara d'uovo fino ad avere una glassa semi densa.
Appena l'angelica esce dal forno, pennella con la glassa e lascia asciugare.
SCOPRI
Uva Sultanina
SCOPRI
Viva il Goji Berry