® NOBERASCO S.p.A. | P.iva 01270390097 | N. iscrizione REA Savona 53659 | Cap. sociale 600.000 i.v.
SELEZIONI DI FRUTTA IDEE REGALO INIZIATIVE DOVE SIAMO
BENESSERE LIFESTYLE FITNESS RICETTE WIKIFRUTTI
29/07/2013
Albicocche e frutta secca contro i cali di pressione

Frutta secca, spinaci, sardine, albicocche, pesche e patate: così si combattono i cali di pressione estivi.
Finalmente il caldo e la bella stagione! Finalmente qualche giornata da passare al mare, sdraiati e persi nel dolce far nulla in riva al mare. Con qualche piccola precauzione, però, soprattutto se si è anziani o si soffre di patologie legate al cuore.
Niccolò Marchionni, presidente della Società Italiana di Cardiologia Geriatrica ci ricorda che in spiaggia, il pericolo maggiore è legato alla dilatazione dei vasi sanguigni che possono provocare una eccessiva riduzione della pressione, e, nelle persone anziane, può causare svenimenti. Per questo meglio proteggersi dal caldo, evitando di stare troppo a lungo sotto al sole nelle ore centrali della giornata e preferendo zone ventilate.
Per tutti il consiglio è di non passare dalla sedentarietà assoluta a un esercizio fisico eccessivo per le proprie condizioni di salute.
Con la calura estiva bere molto è essenziale, perché sudando l'organismo si disidrata, il sangue diventa meno fluido e scorre peggio. Un apporto adeguato di liquidi serve a mantenere idratati gli organi e a far funzionare al meglio i reni, importanti anche per il controllo della pressione sanguigna. Consiglio valido soprattutto per chi soffre di pressione bassa: gli ipotesi al mare devono fare particolare attenzione, perché il rischio di svenimento è ancora più consistente.
Anche l'alimentazione, naturalmente, è importante. Scegliere alimenti ricchi di sali minerali aiuta a reintegrare quelli persi con la sudorazione. I più importanti sono magnesio, minerale che supporta la normale funzione muscolare, il metabolismo energetico e contribuisce a ridurre stanchezza e fatica oltre al mantenimento del bilancio elettrolitico, e potassio, che aiuta a mantenere una normale pressione sanguigna e contribuisce al normale funzionamento del sistema muscolare e nervoso.
Per questo motivo nel periodo estivo è consigliabile consumare in abbondanza frutta secca, spinaci, sardine, per l'apporto di magnesio; albicocche, pesche e patate per l’apporto di potassio.
Fonte: corriere.it