® NOBERASCO S.p.A. | P.iva 01270390097 | N. iscrizione REA Savona 53659 | Cap. sociale 600.000 i.v.
SELEZIONI DI FRUTTA IDEE REGALO INIZIATIVE DOVE SIAMO
BENESSERE LIFESTYLE FITNESS RICETTE WIKIFRUTTI
18/05/2017
Parola d'ordine: disintossicare!

Un programma alimentare per rimodellare il corpo, avere una pelle tonica e un sistema immunitario più sano.
Si chiama dieta Perricone e prende il nome dal suo promotore, Nicholas Perricone, professore di dermatologia alla Mitchigan State University e membro dell'American College of Nutrition.
E' un programma dimagrante e antietà basato sul consumo di alimenti antinfiammatori, utili contro invecchiamento, perdita di elasticità della pelle e aumento del grasso corporeo.
Il programma tipo suggerito si basa essenzialmente sull'assunzione di antiossidanti, l'eliminazione di alcolici e caffè e un consumo di almeno otto bicchieri di acqua al giorno.
Basterebbero 28 giorni di alimentazione controllata per disintossicare l'organismo, perdere peso, ridare tonicità ai tessuti, aumentare i livelli di energia e l'efficienza fisica, migliorare l'umore, la memoria, la capacità di attenzione... oltre che per rinforzare il sistema immunitario e diminuire il rischio di malattie cardiovascolari.
Ecco un esempio di una giornata tipo, per capire meglio i punti essenziali della "La dieta Perricone".
Iniziare la giornata bevendo un bicchiere d'acqua tiepida, a digiuno, è un'ottima abitudine e serve a prolungare il processo di disintossicazione innescato durante la notte. Per colazione si può consumare una spremuta di pompelmo con una crema d'avena, oppure una tazza di tè, 3 biscotti d'avena e un vasetto (da 125 g) di yogurt bianco magro con 60 g di mirtilli (se rinunciate ai biscotti potete aggiungere allo yogurt anche 30 g di fiocchi d'avena).
È sempre bene spezzare la mattinata facendo uno spuntino ad esempio con un budino di soia, 3 noci o 5 mandorle.
A pranzo accompagnate un petto di pollo o del salmone fresco cotto alla griglia all'insalata verde (300 g) e a un panino di grano saraceno. A chiusura del pasto, in base alla stagione, si può scegliere tra un kiwi, frutti di bosco (200 g) o una fetta di melone (100 g).
A metà pomeriggio un vasetto di yogurt bianco magro da miscelare con 60 g di frutti rossi (mirtilli o more), 3 mandorle o 4 nocciole e mezza mela verde.
A cena 250 g di salmone fresco accompagnato da spinaci all'agro, oppure zuppa di lenticchie o 250 g di petto di pollo alla griglia con 125 g di insalata mista e 150 g di germogli di soia. Un frutto.
I libri del dottor Perricone sono pubblicati in Italia dalla Sperling & Kupfer Editori.