® NOBERASCO S.p.A. | P.iva 01270390097 | N. iscrizione REA Savona 53659 | Cap. sociale 600.000 i.v.
SELEZIONI DI FRUTTA IDEE REGALO INIZIATIVE DOVE SIAMO
BENESSERE LIFESTYLE FITNESS RICETTE WIKIFRUTTI
26/08/2013
Mandorle e frutta secca promosse come il giusto snack

Il consumo di mandorle e frutta secca, in genere, come rompidigiuno, fa aumentare il senso di sazietà e diminuire quindi l'introduzione di calorie ai pasti.
Gli snack non sono sempre da demonizzare. Secondo uno studio della Leatherhead Food Research in Surrey, Regno Unito, la frutta secca, consumata a metà mattina o nel pomeriggio potrebbe essere il giusto snack, aiutando a favorire il senza di sazietà e a ridurre quindi la quantità di cibo assunta fuori dai pasti.
Mentre la tipologia e la diffusione degli snack in tutto il mondo continuano a contribuire all'epidemia globale di obesità, una manciata di mandorle, arachidi, noci o altri alimenti ricchi di fibre, potrebbero limitare la voglia di sgranocchiare fuori pasto  e il consumo complessivo di cibo quotidiano. Lo dimostrano i dati che dimostrano come i partecipanti allo studio che consumavano regolarmente mandorle come spuntino a metà mattina, abbiano infatti riferito un maggior senso di sazietà, determinando un apporto energetico ridotto a pranzo e cena, e nessun aumento complessivo delle calorie.
La ricerca è stata presentata durante il 2013 Institute of Food Technologists (IFT) Annual Meeting & Food Expo di Chicago.
Fonte: Agi