® NOBERASCO S.p.A. | P.iva 01270390097 | N. iscrizione REA Savona 53659 | Cap. sociale 600.000 i.v.
SELEZIONI DI FRUTTA IDEE REGALO INIZIATIVE DOVE SIAMO
BENESSERE LIFESTYLE FITNESS RICETTE WIKIFRUTTI
29/05/2017
Abbronzate fin dal primo raggio di sole

Non solo creme protettive: per avere una bella abbronzatura conta anche ciò che mettiamo in tavola.
Per ottenere una bella abbronzatura e proteggere la pelle dai danni dei raggi solari non basta una buona crema abbronzante. Soprattutto quando ci si espone al primo sole, è bene seguire una alimentazione ricca di antiossidanti e di altre sostanze preziose, in modo da aumentare le difese della pelle, attivare la melanina e ottenere una abbronzatura uniforme e naturale.
I cibi "super", che non dovrebbero mancare nella dieta estiva, per proteggere e stimolare la pelle, li troviamo soprattutto tra frutta e verdura.
Carote, albicocche, spinaci, lattuga, rucola, radicchio, grazie al contenuto di carotene, aiutano a rafforzare l’epidermide e contribuiscono a mantenere la pelle liscia e morbida.
Frutta secca (in particolare le mandorle) e olii vegetali sono ricchi di vitamina E, sostanza antiossidante che protegge la pelle dall’invecchiamento delle cellule.
Cereali integrali, funghi, pomodori, broccoli, cipolle contengono selenio, minerale che aiuta la vitamina E nella sua azione antiossidante e antinvecchiamento.
Il lievito di birra, che oltre a contenere selenio, è una buona fonte di vitamina PP, presente anche nelle arachidi, mantiene elastica la pelle, la difende dai raggi del sole e dalle scottature.
Agrumi, broccoli, kiwi e prezzemolo sono un'ottima fonte di vitamina C, che aiuta a ricostruire il collagene, proteina che mantiene la pelle tonica ed elastica, favorendone la rigenerazione.
Inoltre per evitare gli eritemi solari è bene abbondare nei cibi ricchi di manganese, come i pinoli, tè e zenzero. Questo minerale si trova anche nelle spezie quali cardamomo, curcuma e zafferano. Un ulteriore aiuto arriva anche dai cibi ricchi di omega 3 (come noci, soia, pesce azzurro) che contribuiscono ad aumentare le difese della pelle contro possibili irritazioni, mentre ostriche, lievito di birra, germe di grano, semi di sesamo, funghi secchi, cacao amaro e latte sono fonte di zinco, prezioso protettivo dalle scottature.
Fonte: salute-ambiente.it