® NOBERASCO S.p.A. | P.iva 01270390097 | N. iscrizione REA Savona 53659 | Cap. sociale 600.000 i.v.
SELEZIONI DI FRUTTA IDEE REGALO INIZIATIVE DOVE SIAMO
BENESSERE LIFESTYLE FITNESS RICETTE WIKIFRUTTI
03/08/2016
Sportivi... alla frutta!

Dopo l'attività fisica il consumo di frutta è raccomandato soprattutto in estate, utile per ritrovare le energie, apporta vitamine e antiossidanti.
Due studi americani dedicati a chi pratica sport, la consigliano senza dubbio, da preferire anche agli appositi integratori in bottiglietta.
Entrambe le ricerche sono frutto del lavoro degli scienziati dell’Appalachian State University e riguardano, in particolare, i benefici effetti di mirtilli e banane.
Il primo ha messo a confronto atleti che avevano consumato mirtilli (250 g al giorno per sei settimane, e 375 a un’ora dalla partenza) prima di una corsa di due ore e mezzo con altri che non li avevano mangiati.
È emerso che chi ha consumato i mirtilli” ha riportato parametri migliori sul fronte delle difese immunitarie, ma anche di effetti “indesiderati” dell’attività fisica intensa come l’infiammazione e stress ossidativo.
Il secondo studio ha preso in considerazione le proprietà energetiche delle banane, risultate comparabili a quelle delle comuni bevande per lo sport con, in più, il vantaggio di essere una buona fonte di potassio, utile a reintegrare quello perso con la sudorazione e per combattere la debolezza della muscolatura volontaria. La ricerca ha preso in considerazione 14 ciclisti impegnati in un percorso di 75 km, nel corso del quale hanno mangiato mezza banana ogni quarto. Alla fine non sono state rilevate differenze né sugli indici di stress ossidativi né sui parametri dell’infiammazione.